Studio di Fisioterapia Aurelia Roma | Tecarterapia a Roma | Laserterapia a Roma

fisioglobe spalla ginocchioCiò che bisogna sapere sulle articolazioni di spalla e ginocchio

Le spalle e le ginocchia sono delle componenti del corpo umano di fondamentale importanza. molto spesso però problemi ed infortuni a carico di queste zone possono creare non pochi disturbi anche nello svolgimento delle funzioni quotidiane. Diventa perciò molto importante capire nel dettaglio come sono strutturate le articolazioni che si trovano nelle spalle e nelle ginocchia. Ecco perché è bene optare per uno studio di fisioterapia che abbia le giuste competenze e che ti permetta di risalire alla causa del problema da cui sei affetto, come lo studio di fisioterapia a Roma FISIOGLOBE.

La struttura anatomica della spalla prevede tre ossa fondamentali ovvero omero, scapola e clavicola: queste tre funzionano in maniera perfettamente coordinata grazie alla presenza delle articolazioni. Le due che si trovano a livello della spalla sono la gleno-omerale e l'acromion-claveare. La prima è quella che permette al braccio di effettuare il normale movimento di rotazione quasi a 360 gradi. La sua grande particolarità è quella di operare quasi come fosse sospesa nel vuoto e riesce a garantire una normale funzionalità degli arti superiori. Per quanto concerne invece l'acromion-claveare è quella che permette alle ossa di mantenersi nella loro fisiologica posizione e soprattutto attraverso una capsula viene mantenuto un idoneo rapporto in primis tra clavicola e scapola. Inoltre vi è una fitta componente di legamenti che mantengono in equilibrio e sostengono l’articolazione stessa.

Guardando invece all'articolazione del ginocchio, in ambito di fisioterapia ti sarà utile conoscere che la struttura del ginocchio si basa su tre segmenti ossei, ovvero femore, tibia e rotula. L'articolazione del ginocchio prevede inoltre un fine rivestimento in cartilagine che permette di avere delle strutture del tutto resistenti nel tempo. Senza dimenticare che se si parla di articolazione del ginocchio non si possono non citare i menischi, ovvero dei veri e propri cuscini che svolgono funzione di ammortizzatori negli urti e tutta la componente legamentosa che ne mantiene la stabilità.

Quali infortuni o patologie possono colpire queste zone

Sicuramente è bene ricordare che ci sono alcuni traumi e soprattutto patologie che possono colpire le spalle e le ginocchia a livello delle loro articolazioni.

Per quanto concerne le ginocchia, è utile sapere che col passare del tempo, soprattutto in seguito a sforzi particolarmente marcati, il ginocchio potrebbe darti dei problemi articolari. Soprattutto si parla dell'artrosi, ovvero una patologia degenerativa dove queste componenti tendono ad essere danneggiate in maniera alquanto evidente. In particolare ne risentirebbero le strutture cartilaginee che avrebbero così una funzionalità abbastanza limitata.

Per i traumi più diffusi invece in tema di ginocchio, è utile ricordare che gli sportivi sono coloro che maggiormente si espongono al rischio di dolori e problemi di deambulazione. Infatti può bastare anche un movimento errato oppure l'utilizzo di scarpe non idonee all'attività sportiva per esporti al rischio di lesioni o infiammazioni. Risulta quindi di cruciale importanza intervenire in maniera idonea e per tempo evitando che possano degenerare. Le infiammazioni più diffuse che possiamo riscontrare a livello di questa articolazione sono:

  • Tendinite rotulea
  • Sindrome della bendelletta ileo-tibiale
  • Tendinite quadricipitale

A livello prettamente traumatico possiamo trovare più frequentemente invece:

  • Lesioni muscolari
  • Strappi muscolari
  • Distrazioni muscolari
  • Rottura legamentosa
  • Distrazione legamentosa
  • Gonfiore

Passando invece il discorso a quelli che sono i problemi maggiori legati all'articolazione della spalla, ti sarà utile ricordare la cuffia dei rotatori, una lesione molto particolare. Per via di una caduta o anche di un movimento errato e che non rispetti la fisiologia dell'articolazione o addirittura per uno sforzo troppo intenso, potresti avere dei problemi a carico di questa zona. Ovviamente ricorda che si tratta nella maggior parte dei casi di un processo infiammatorio che per qualche giorno potrebbe determinare un dolore.

In ogni caso è necessaria per te la figura del fisioterapista o osteopata, che lo studio di fisioterapia Fisioglobe a Roma mette a tua disposizione, per fare una prima valutazione del problema e nei casi più importanti la riabilitazione della spalla.

Fisioterapia ginocchio e spalla: cosa devi sapere

Un aspetto da non dimenticare è quello dell'importanza della fisioterapia e osteopatia nello sport per quanto concerne gli atleti, e in generale della fisioterapia e osteopatia per risolvere tutti problemi di qualsiasi origine, anche per chi non è atleta agonista.

Per quel che riguarda il ginocchio bisogna seguire un processo riabilitativo che richiede step ben precisi. Questo vuol dire che si parte con un lavoro di tipo isometrico, ovvero che prevede l’apposizione di un peso sull'arto che occorre recuperare, in maniera tale da non sovraccaricare il ginocchio e recuperare la muscolatura che per una reazione neurologica di protezione è andata a perdere tono. Per avere dei risultati veramente apprezzabili e risolutivi è di fondamentale importanza in questa fase, come nelle successive, l’apporto della terapia manuale con cui fisioterapista e osteopata rigenereranno la vostra articolazione, recuperando il range articolare e soprattutto portando a guarigione completa l’articolazione.

Successivamente si passa ad un lavoro concentrico che prevede invece una spinta e quello eccentrico che invece prevede l'utilizzo di un peso maggiore rispetto a quello della prima fase. In questo modo l'articolazione del ginocchio tornerà ad assumere le sue caratteristiche fisiologiche. Senza dimenticare la fase in cui vengono effettuati esercizi a corpo libero e test di stress sull’articolazione in modo tale da valutare anche il movimento libero delle ginocchia e vedere i risultati concreti della fisioterapia ginocchio.

Guardando invece alla riabilitazione spalla, è bene evidenziare che anche in questo momento devi tener conto di step ben precisi e che ti permetteranno di riacquisire un movimento quanto più fluido possibile. Innanzitutto è bene che ricordi che si parte con un recupero passivo attraverso mobilizzazioni da parte di fisioterapisti professionisti e osteopati, che nello studio di fisioterapia a Roma Fisioglobe avrete sempre a vostra disposizione, che possa garantire un recupero pieno dei tessuti molli. Solo in questo modo si ha la certezza che la riabilitazione successiva possa portare a dei buoni risultati. Inoltre faresti bene anche a considerare l'utilizzo di alcuni attrezzi specifici come elastici e pesi con cui potrai riacquisire le giuste resistenze. Infatti la spalla in caso di traumi viene immobilizzata anche per periodi lunghi che finiscono per ridurne la mobilità.

Ciò vuol dire che perciò dovrai fare in modo da garantire al tuo corpo un movimento che possa essere il più naturale possibile senza causare dolori.

Sia per quel che riguarda il ginocchio che per quanto riguarda la spalla, una buona riabilitazione non può prescindere dall’utilizzo di terapie strumentali che coadiuvano e sono complementari alla terapia manuale. La riabilitazione non è mai una cosa semplice, quindi per avere risultati e guarire nel miglior modo senza perder tempo affidatevi a professionisti come il nostro studio di fisioterapia a Roma FISIOGLOBE!