Studio di Fisioterapia Aurelia Roma | Tecarterapia a Roma | Laserterapia a Roma

pubalgiaCos'è la pubalgia? Valuta il tuo problema nel nostro studio di fisioterapia

La pubalgia è un processo infiammatorio che provoca dolore e rigidità localizzate alla zona inguinale, pubica o nella parte interna della coscia. È una vera e propria tendinite dell’inserzione dei muscoli adduttori della coscia dovuta a microtraumi ripetuti o a sovraccarico.

L'infiammazione, come detto, riguarda gli adduttori, i potenti muscoli che si inseriscono sul pube, costituiti dal grande adduttore, adduttore lungo e adduttore breve e questi, insieme al muscolo gracile e pettineo, sono responsabili dell'adduzione delle cosce tramite contrazione muscolare. Inoltre, con i fasci anteriori permette l’intrarotazione e la flessione, mentre con i fasci posteriori permette l’extrarotazione e l'estensione.

Infine, ultima informazione fondamentale da sapere, data la sua origine dalla tuberosità ischiatica e pube, influisce sulla stabilità del bacino, in quanto è un potentissimo retroversore.

È un fastidioso disturbo molto comune fra gli atleti, ma non solo! Se trascurato, negli stadi più avanzati, può arrivare a portare dolore irradiato anche in zona addominale e ai genitali. Quando il dolore diventa molto forte è necessario parecchio tempo, anche diversi mesi, per cercare di guarire, ed è difficile continuare a svolgere normale attività fisica. In caso di tendinite cronica, infatti, nemmeno gli antinfiammatori riescono ad agire sul dolore e la lentezza delle risposte ai trattamenti può sfiduciare il paziente.

Ecco perché risulta indispensabile non trascurare i primi accenni di dolore.

Prenota una visita da Fisioglobe, studio di fisioterapia Aurelia, a Roma, poiché avere una valutazione esperta ed intervenire tempestivamente ti permetterà di riprendere la tua normale attività fisica in poco tempo, con una guarigione completa e permanente.

La pubalgia viene suddivisa in diversi gradi, a partire dalla forma acuta fino alla cronica. La grande varietà di cause e sintomi collegati, comporta la necessità di rivolgersi a personale professionista per risolvere al meglio la patologia. Questo sarà in grado, attraverso adeguati test, non solo di curare il dolore, ma anche di scoprire la causa scatenante del disturbo per trovare una soluzione definitiva. Potrà quindi andare a creare dei programmi di prevenzione che vadano ad agire direttamente su quelle abitudini scorrette che hanno portato al problema, eliminandole per evitare una sua ripresentazione futura.

Cause e sintomi della pubalgia: trova le risposte che cerchi nel nostro studio di fisioterapia

La pubalgia è una sindrome tipica degli atleti ed interessa soprattutto chi pratica sport che sollecitano molto i movimenti improvvisi ed intensi delle gambe, ad esempio calciatori, ciclisti, e corridori. Una delle cause risulta essere che gli adduttori sono molto più forti rispetto agli addominali: lo squilibrio fra il muscolo retto dell'addome e l'adduttore, inseriti entrambi sull'osso pubico, favorisce lo sviluppo dell'infiammazione.

Per quanto siano state individuate decine di concause diverse, generalmente la causa principale è una sovrastimolazione, accompagnata da microtraumi, del tessuto muscolare, come succede nel caso di allenamenti intensi. Possono contribuire alla comparsa di pubalgia posture sbagliate, scarpe non adatte utilizzate per molto tempo, allenamenti su terreni non idonei.

Non sono solo gli sportivi a soffrirne: si presenta spesso nelle donne incinte, a causa dell'aumento di lassità dei muscoli che si preparano al parto. Durante la gravidanza viene secreto un particolare ormone, la relaxina che serve appunto a rilassare i muscoli addominali e le articolazioni, tra cui quelle della sinfisi pubica. Si ha così un progressivo aumento della lordosi, con Il bacino che ruota all'indietro per fare spazio al feto. Questo porta ad un maggior affaticamento dei muscoli della gamba, in particolare degli adduttori. I farmaci antinfiammatori e antidolorifici possono aiutare ma non bastano: per agire efficacemente sulla pubalgia serve un quadro completo della situazione e solo un professionista può aiutarti.

In tutti i casi, per affrontare il problema alla base, affidati alla fisioterapia e all’osteopatia. Se sei di Roma rivolgiti al nostro studio di fisioterapia Aurelia, Fisioglobe. Avrai tutte le spiegazioni e un trattamento personalizzato per te.

Sintomi e rimedi più efficaci per la pubalgia: tanto riposo e sedute di fisioterapia a Roma

I sintomi della pubalgia possono essere molto vari. Generalmente nei primi stadi si ha fastidio e dolore all'inguine che si presenta a riposo, soprattutto al mattino o appena iniziata l'attività fisica e scompare con il movimento. Man mano che l'infiammazione peggiora, il dolore diventa continuo e sempre più intenso, accompagnato da rigidità muscolare. Quando diventa cronico permane durante qualsiasi attività, limitando i movimenti fino a rendere difficoltoso anche camminare. Non è raro trovarsi di fronte a problemi ai genitali e nell’urinare.

Occorrerà fare diverse domande per capire quali sono i fattori scatenanti ed individuare eventuali abitudini su cui è possibile intervenire per risolvere il problema alla base.

Attraverso una palpazione della zona si individuerà con chiarezza quanto è esteso il dolore, escludendo così che si tratti di un disturbo originatosi in altre zone, come i testicoli o l'interno dell'addome. A tal proposito possono venire effettuati diversi test diagnostici, fra cui ecografia, radiografia e risonanza magnetica, per escludere quei tipi di patologie che possono dare sintomatologia simile, ad esempio malattie gastrointestinali, artriti o infiammazioni di vario genere, calcificazioni, fratture, ernie o problemi alla prostata. Per questo risulta fondamentale, già dai primi passi, essere consigliati sull’iter da seguire e accompagnati nel tragitto migliore, quello che porta alla completa guarigione.

A questo punto viene predisposto un programma di riabilitazione completo. Se hai bisogno di fisioterapia a Roma il nostro studio è pronto ad accoglierti con i migliori professionisti: valuteremo il tuo problema e lo risolveremo insieme. Ricordati che prima possiamo diagnosticarlo, più velocemente potrai guarire. Nel caso di problemi cronici sono infatti necessarie molte sedute e quindi una grande costanza da parte del paziente.

Non esiste una stessa cura valida per tutti, proprio perché ogni persona si distingue dall’altra sia per età, che per sesso, per altezza, attività e stile di vita. Presso il nostro studio di fisioterapia Aurelia Fisioglobe niente protocolli di trattamento, ma una terapia cucita sulla tua persona e sulle tue esigenze… la salute su misura per te!