Studio di Fisioterapia Aurelia Roma | Tecarterapia a Roma | Laserterapia a Roma

fibromialgia limfaCosa è la la fibromialgia

La fibromialgia è definita come una sindrome reumatica la cui causa è tuttora sconosciuta, ma i fattori scatenanti sono innumerevoli. La fibromialgia provoca un aumento della rigidità muscolare, ed è caratterizzata da dolore cronico diffuso sia a tutta la muscolatura, sia alle articolazioni, tendini e legamenti e che si associa ad astenia (calo di forza e tendenza all’affaticamento), insonnia o disturbi del sonno, alterazioni della sensibilità e diminuzione dei livelli di serotonina, con associati disturbi stress depressivi in una buona parte delle persone affette. Insorge con prevalenza nelle persone di sesso femminile che hanno un’età compresa tra i 25-55 anni ed è indicata al 2° o 3° posto tra le più frequenti malattie reumatiche.

Fare una diagnosi o avere delle caratteristiche cliniche ben definite risulta quindi molto complicato. Non sono presenti infatti né aspetti di alterazioni ematiche, muscolari e neurologiche, né particolari caratteristiche radiografiche o di danni ai tessuti evidenziabili con esami al microscopio. Anche i marker infiammatori risultano nella media, pur se il dolore percepito dal paziente risulta essere elevatissimo. La fibromialgia, infatti, viene nella maggior parte dei casi diagnosticata per esclusione di altre patologi, attraverso la palpazione dei tender point, oltre che grazie alla presenza di tutte le caratteristiche di cui prima abbiamo parlato come rigidità, dolore, astenia, insonnia, disturbi del sonno, disturbi della sensibilità e stress-depressivi.

Le cure per la fibromialgia

Le cure per questa particolare problematica sono ancora oggetto di studi, non essendo sicura nemmeno l’origine della fibromialgia.

Viene raccomandata attività fisica, un sonno corretto, una dieta equilibrata e spesso vengono consigliati farmaci che favoriscono il rilascio di serotonina. Recenti studi, però, hanno messo in luce come anche la fisioterapia possa essere utile in questi casi. Infatti, grazie a studi effettuati con l’università “La Sapienza” di Roma e l’università di Verona, è stata dimostrata l’efficacia della tecnologia limfatherapy nei casi di fibromialgia e dolore cronico. Questa tecnologia, infatti, utilizzando campi magnetici a bassissima frequenza e ultradeboli, non ha effetti collaterali, ma si è dimostrata efficace nella riduzione, anche fino al 70% del dolore, riducendo l’infiammazione e migliorando lo stato di salute generale.

Lo studio di fisioterapia Aurelia Fisioglobe a Roma dispone di questa innovativa terapia e la mette a vostra disposizione per migliorare la vostra qualità di vita.