Ernia del disco: cos’è, cause, sintomi e come si cura

Se soffri di dolore alla schiena, la causa potrebbe essere l’ernia del disco. Secondo le statistiche, il mal di schiena e la lombalgia sono in aumento nelle popolazioni occidentali a causa della vita sedentaria, del poco sport e dello stress.

L’ernia del disco è una condizione che non presenta necessariamente dolore. Nei casi più gravi provoca addormentamento degli arti, cedimenti muscolari degli arti e blocco alla schiena. Una diagnosi accurata di ernia del disco è necessaria per conoscere la gravità della situazione e capire quale intervento prendere. Nella maggior parte dei casi, la fisioterapia può aiutare a migliorare la salute del paziente e recuperare una buona mobilità rinforzando la colonna vertebrale.

In quest’articolo spieghiamo cos’è l’ernia del disco e quali sono i rimedi per trattarla.

ernia del disco

Cos’è l’ernia del disco e quali sono le cause

L’ernia del disco, o ernia espulsa, è una patologia della colonna vertebrale che si verifica quando il nucleo polposo fuoriesce dall’anulus fibroso che comprime i nervi e può provocare dolore, formicolio, debolezza o intorpidimento.

L’anulus fibroso è il rivestimento che protegge il nucleo polposo, una sostanza gelatinosa che funge da ammortizzatore tra le vertebre, permettendo alla colonna vertebrale di assorbire gli shock quotidiani: camminare, saltare o altro, senza accusare dolore.

Quando il nucleo polposo esce dall’anulus fibroso si va incontro all’ernia.

Ma quali sono le cause dell’ernia del disco?

  • traumi alla colonna vertebrale: cadute sulla schiena o torsioni anomale,
  • attività sportive pesanti: nel caso del sollevamento di pesi eccessivi,
  • progressiva degenerazione discale: con l’invecchiamento i dischi si possono usurare
  • problemi di obesità: un peso eccessivo può aumentare la pressione sui dischi intervertebrali
  • predisposizione: molte persone possono essere suscettibili all’ernia del disco per fattori genetici

Sintomi dell’ernia discale

Non necessariamente avere un’ernia vuol dire accusare dolore. Nei casi più gravi, si possono avere:

  • formicolio e addormentamento lungo gli arti: a causa della compressione dei nervi,
  • scosse o cedimenti muscolari degli arti: a causa della compressione dei nervi che influenzano la funzione muscolare,
  • dolori o blocchi ripetuti come il colpo della strega: riferito al dolore improvviso e acuto nella parte bassa della schiena.

Ma come si diagnostica l’ernia del disco? La diagnosi avviene tramite una visita che comprende un accurato esame neurologico e tramite esami diagnostici che aiutano a capire la gravità, come:

  • radiografia: per escludere la presenza di altre patologie o disturbi
  • risonanza magnetica: per valutare l’esatta posizione dell’ernia e il suo contatto con i nervi.

Rimedi e cura dell’ernia del disco

La fisioterapia, la maggior parte delle volte, può risolvere il problema di ernia discale con un trattamento conservativo che va a lavorare su:

  • riduzione del dolore: la fisioterapia mira a ridurre il dolore attraverso diverse tecniche, tra cui esercizi di mobilitazione e pratiche manuali
  • recupero della mobilità e della postura: la fisioterapia aiuta a recuperare la mobilità articolare, la flessibilità muscolare e corregge la postura per prevenire ulteriori danni alla colonna vertebrale
  • rinforzo di tutta la colonna vertebrale: attraverso esercizi mirati, come ad esempio gli esercizi McKenzie, la colonna vertebrale viene stabilizzata e rinforzata.

La risoluzione completa porta, infatti, il paziente al ritorno allo sport. Nei casi più gravi, che sono una piccola percentuale, si richiede la chirurgia.

Come prevenire l’ernia del disco

Non è sempre possibile prevenire l’ernia del disco. Tuttavia, alcuni accorgimenti e sane abitudini possono mantenere la colonna vertebrale in buona salute, come:

  • mantenere una postura corretta: una buona postura è fondamentale per la salute della colonna vertebrale
  • praticare esercizio fisico regolare: essenziale per mantenere la forza e la flessibilità dei muscoli della schiena
  • evitare la sedentarietà: è di cruciale importanza mantenere uno stile di vita attivo
  • saper gestire lo stress: lo stress cronico può influenzare la salute della colonna vertebrale
  • mantenere un peso salutare: l’eccesso di peso può mettere pressione sulla colonna vertebrale

Cosa può fare fisioglobe

Fisioglobe, studio di fisioterapia a Roma zona Aurelia, è in grado di consigliarti e seguirti nel caso avessi un problema di ernia del disco. Una terapia cucita sulla tua persona e sulle tue esigenze… la salute su misura per te!