Lombosciatalgia cause e rimedi

Articolo tratto da: www.fisioterapiaitalia.com/blog/lombosciatalgia-cause-e-rimedi

Quante volte ci è capitato di avvertire un forte dolore che si irradia dalla zona lombare fino al gluteo? Spesso viene scambiato per lombalgia in realtà è lombosciatalgia comunemente conosciuta come sciatica.

lombosciatalgia-cause-rimedi

Cos’è la lombosciatalgia e sue cause

La lombosciatalgia è un’infiammazione dovuta alla compressione del nervo sciatico, (da qui sciatalgia), e il dolore può estendersi dalla zona dei lombi, ai glutei, alla coscia fino al piede.

Le cause sono diverse, alcune più legate a problemi anatomici come:

  • ernia del disco;
  • sindrome del piriforme sottovalutata;
  • problemi viscerali;
  • stenosi del canale spinale;
  • alterazioni muscolo-scheletriche;

come conseguenza di posture scorrette, sedentarietà, stress, mancanza di attività fisica.

La lombosciatalgia si manifesta con un dolore che colpisce lateralmente, irradiandosi dalla parte bassa della schiena ai glutei e dalla parte posteriore della gamba al piede. 

Diagnosi e cura della lombosciatalgia

L’esame clinico del paziente è il primo e più importante passo per cercare di caratterizzare la sede del dolore, il modo in cui si manifesta, le cause e le posizioni che possono migliorare o aggravare il dolore.

Per individuare con precisione la lombosciatalgia esiste un test chiamato test o manovra di Lasègue, il quale è in grado di rilevare la posizione iniziale del dolore alla schiena, quindi il percorso preciso.

Se non esistono o insorgono particolari complicazioni il problema della lombosciatalgia può essere affrontato e risolto con la fisioterapia.

Nella fase acuta che prevede riposo assoluto e immobilità si possono utilizzare tecniche di terapia manuale, ad esempio la massoterapia, nonché avvalersi di terapia farmacologica; nella fase cronica invece si possono eseguire esercizi di rieducazione funzionale articolare per ristabilire la giusta mobilità e postura.